Agrigento, varato il ponte Petrusa – FOTO

Ponte Petrusa, effettuato il varo della prima campata.

Venerdì 14 Febbraio alle ore 10:30, il Viceministro On. Cancelleri sarà a Vicari, presso il Teatro della Libertà, per la firma dei contratti di affidamento dei lavori, da parte di CMC, di alcuni lotti della S.S. 121 Palermo–Agrigento.

Alle 13.50 il Viceministro si sposterà in località Petrusa (AGRIGENTO) per il varo del Ponte Petrusa.

I lavori menzionati sono al centro dell’attenzione del Viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Giancarlo Cancelleri e, proprio grazie al costante lavoro del Governo con ANAS ed altri attori del territorio, sì è cosi riusciti a rilanciare l’avvio degli stessi lavori di strategica importanza per la rete stradale siciliana. Fin qui il comunicato stampa che annuncia uno sblocco dei cantieri. Adesso vanno fatte alcune considerazioni:

Volendo guardare il bicchiere mezzo pieno si può dire che l’ultimo incontro in prefettura con il vice ministro alle Infrastrutture e il dirigente regionale dell’ANAS ha prodotto un piccolo risultato essendosi trovata un intesa su come procedere concretamente sul versante dell’operazione verità.

Un percorso che fa riferimento ad un preciso cronoprogramma con incontri mensili e l’istituzione di tavoli tecnici che affronteranno le varie criticità monitorando step burocratici e tempi di esecuzione delle opere. Sul lato delle luci c’è ancora da sottolineare il prezioso lavoro di tessitura svolto dal Prefetto affinché le relazioni tra i protagonisti Sicilia ed istituzionali del territorio riconducano ad una strategia condivisa nell’interesse di tutti gli stakeholders.

Centrale si rivela il ruolo della Chiesa che attraverso l’ufficio di pastorale sociale indica la direzione di marcia per promuovere la riscossa di una provincia tanto negletta. Positivo l’atteggiamento dei sindaci e dei consigli comunali che unamimente e al di là degli schieramenti stanno appoggiando quella che ai può definire una battaglia di civiltà. Non deve un endorsement ai sindacati perché non stanno facendo loro che il loro lavoro con grande impegno e non da oggi come si riscontra dalle diverse iniziative che hanno portato avanti sulle precondizioni dello sviluppo nell’agrigentino.

LEGGI ANCHE : Viabilità avviata la strada ma non è tempo di medaglie