Agrigento, picchiò e rubò l’auto all’amico: udienza rinviata

Ha  scelto di essere giudicato col rito abbreviato il 24enne Alessandro Rizzo, arrestato lo scorso febbraio perchè accusato di avere picchiato e rapinato un amico della sua auto e di aver rifiutato di essere sottoposto al test alcolemico.

Ieri doveva celebrarsi il processo, davanti al giudice Stefano Zammuto,  ma l’udienza è stata rinviata al 15 gennaio per lo sciopero degli avvocati penalisti.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, Rizzo avrebbe chiesto un passaggio ad un amico e, una volta dentro l’abitacolo, lo avrebbe picchiato e gli avrebbe rubato l’auto. Fu arrestato dalla polizia in flagranza di reato e gli furono contestate le ipotesi di reato di rapina e rifiuto dell’accertamento dello stato d’ebbrezza.