Agrigento mentalità da big e nuovi riconoscimenti

Solidità difensiva e grande lucidità mentale. La Fortitudo Agrigento non si ferma. Squadra giovane ma con la mentalità di una big. Anche Tortona, squadra dal roster di grande valore, si piega alla supremazia dei biancoazzurri che allungano in classifica, si tengono vicini alla vetta e soprattutto cominciano a sognare in grande. In una stagione dove le promozioni sono ben tre, due dirette ed una dai playoff, a questo punto tentare non è vietato. Tentare, perché i problemi non mancano, anche domenica infatti la squadra di coach Ciani ha dovuto sopperire ad assenze pesanti come quelle di Evangelisti e Guariglia con una prova di grande disciplina tattica. La gestione della rotazione è stata una chiave fondamentale.

“Questi ragazzi non mollano mai – ha detto Franco Ciani – non arretrano neanche di un centimetro. Abbiamo giocato bene, riuscendo a vincere anche con ampio margine e senza nessun patema d’animo. Continuiamo così pensando partita dopo partita”. Già, partita dopo partita, e quello di domenica è stato sicuramente un altro straordinario successo per la Fortitudo Agrigento che al PalaMoncada ha messo sotto i piemontesi di coach Ramondino con il punteggio di 71 a 60.

Per i biancazzurri quattro uomini in doppia cifra: Ambrosin è il top scorer con 19 punti, seguono Cannon con 16, Pepe e Zilli entrambi a quota 12.

Dello stesso avviso di Ciani è Simone Pepe. La guardia è stata ancora fondamentale nell’economia della sfida. “Non dobbiamo montarci la testa – ha detto a fine gara – ma pensare sempre alla salvezza, solo così vinciamo le partire, finché non ci sarà la matematica non dobbiamo pensare ad altro”.

È una vittoria di grandissima importanza: grazie alla sconfitta casalinga della Virtus Roma, gli uomini di coach Franco Ciani si innestano al secondo posto e inseguono i battistrada capitolini distanti, adesso, solo due lunghezze. Ora Agrigento prepara la trasferta del PalaFerraris contro la Novipiù Casale Monferrato, mentre il prossimo impegno casalingo è il big match del 16 dicembre contro la capolista Virtus Roma. Nel frattempo la Fortitudo si gode un altro riconoscimento.

La Fortitudo Agrigento verrà premiata dal Coni. La società del presidente Salvatore Moncada riceverà un prestigioso riconoscimento.

Il premio verrà consegnato in occasione della Festa dello Sport, edizione 2018. La Fortitudo Agrigento sarà premiata con la motivazione di “Società Benemerita per i 50 anni di attività”. La premiazione si terrà giorno 7 dicembre, allo Spazio Temenos. L’evento inizierà alle 16 e 30.

La Fortitudo Agrigento ringrazia il delegato provinciale del Coni Agrigento, Antonella Attanasio.