Agrigento, Iacolino e Falzone : troppi migranti, rischio sicurezza

Iacolino -Falzone:Basta con strutture di prima accoglienza per migranti nel nostro territorio

” La presenza massiccia di migranti irregolari in giro per la nostra città ed in tutta la Sicilia, fa a pugni con il desiderio di sicurezza della comunità agrigentina.
Sopratutto in un momento di espansione della violenza criminale di natura terroristica.
Non siamo contro all’idea governativa di piccoli Centri di identificazione ed espulsione (Cie), sparsi in tutta Italia per rendere più rapidi i rimpatri dei migranti irregolari.
Chiediamo, tuttavia, al sindaco Firetto di impedire la riapertura della tensostruttura di Porto Empedocle-inadeguata ed insicura-da dove i migranti,negli anni scorsi, fuggivano rendendosi invisibili alle forze dell’ordine.
Forza Italia-concludono Iacolino e Falzone- e’ contraria ad iniziative che prevedano la riapertura della tensostruttura di Porto Empedocle o di altre a stretto contatto con il nostro territorio, che ha già recentemente pagato imperdonabili errori nella gestione dei flussi migratori relativa a chi-non essendo profugo o rifugiato-deve essere immediatamente rimpatriato nel proprio Paese”