Agrigentina protagonista in Korea

K-pop, cucina, cinema, teatro, design: questi gli eventi online e gratuiti per scoprire la cultura coreana Una settimana di occasioni per immergersi nella cultura della Corea. E a chiudere in bellezza la tradizionale settimana di appuntamenti organizzata dall’Istituto Culturale Coreano, il K-Pop Party, una “gara spettacolo” che vedrà la partecipazione di artisti da tutta Italia, cantanti e ballerini entusiasti della Korean way. Tra questi anche la cantante Denise Luparello, in arte Denise, ventottenne originaria di Agrigento.

Dopo essersi appassionata alla lingua coreana e ai suoi suoni, ha iniziato a cantare le canzoni K-Pop, buttandosi del tutto in questo genere. Un interesse che l’ha portata infine a essere selezionata per competere con gli altri finalisti del K-Pop Party. Una passione che ha contagiato anche l’Italia, come testimonia Andrea Franceschini, fondatore di K Tiger, la prima (e unica) web radio dedicata al K-Pop che raccoglie tra web e social ogni giorno più di 20 mila contatti: “Il fenomeno K-Pop è la tendenza mondiale che negli ultimi tempi sta spopolando anche in Italia tra i giovani e i giovanissimi. Inizialmente diffuso soprattutto sui social media, in particolare TikTok, il Korean Pop si sta affermando sempre di più nel mondo della musica mainstream, trainato dall’indiscusso successo della famosissima band BTS. Ma il K-Pop non è solo “idol”, ma è anche il fenomeno delle “dance cover”, una tendenza ancora underground in Italia, ma che attira migliaia di persone nel contest più importante d’Italia organizzato da Kaido Italia a Milano e Roma.