Ad Agrigento si torna al cinema

La zona gialla permette di “respirare” anche ai lavoratori dello spettacolo. Possono riaprire al pubblico  cinema, teatri, sale concerto, live club. Ma ci sono delle regole precise, che rientrano sempre nell’ottica della prevenzione, contro il dilagare della pandemia. È necessario che ci siano posti a sedere preassegnati e una distanza di un metro l’uno dall’altro. Dati permettendo, a metà giugno il coprifuoco , attualmente previsto dalle 23 alle 5, potrebbe  essere del tutto abolito, ma intanto i nuovi allentamenti fanno ben sperare. Soprattutto, ad incrociare le dita, sono quei proprietari e gestori che stanno tirando su la saracinesca dopo mesi di chiusure e tra questi c’è il multisala Ciak di Agrigento. Giovedì 27 maggio prossimo sarà  possibile godersi un bel film: Crudelia alle 18 e 20.30 , Nomdland ore 18.30  e 20.30. E tra qualche tempo riaprirà il cinema Concordia. A piccoli passi, piano piano , per ritrovare la libertà.