A Porto Empedocle Msc e Costa crociere

Una volta tanto la burocrazia in Sicilia è stata battuta. Apprendo con grande soddisfazione che uno dei nostri cavalli di battaglia, quella relativa alla concessione di parte del porto empedoclino alle società crocieristiche Msc e Costa, diventa realtà.I porti della Sicilia occidentale sbloccano 45 cantieri e lavori infrastrutturali per 645 milioni di Euro.Costa crociere e MSC crociere hanno firmato l’accordo per la gestione dei terminal crocieristici del sistema. Porto Empedocle, diventa una delle mete crocieristiche come abbiamo sempre sperato e lottato. Come Uil da tempo abbiamo anche preso contatti con i vertici delle due società perché crediamo che questa forma di turismo possa portare benessere economico alla nostra martoriata terra, Fin da subito, ossia quando Msc e Costa hanno presentato un progetto che è molto ampio e che comporterà la costruzione di un terminal al porto empedoclino, ci siamo messi al lavoro. Abbiamo anche incontrato ed affiancato, in questa battaglia, la sindaca di Porto Empedocle, Ida Carmina. Con l’accordo odierno, si pongono le basi, concretamente, per la realizzazione in Sicilia di una delle più importanti basi operative del mercato delle crociere