Volontari WWF salvano una tartaruga marina agonizzante in spiaggia

SCIACCA. Dalla richiesta d’aiuto ad un volontario del Progetto Tartarughe WWF e Life EuroTurtles all’immediato intervento: “Dal telefono era stato detto: trovata Caretta caretta morta a San Marco-Sciacca”. Scatta la rete WWF, che in Sicilia vede più di 50 volontari impegnati a monitorare le coste. Arriva una prima unità: “la testuggine è viva. Grazie a Carmelo Catania, titolare del Lido Cocoloco, questa tartaruga si è salvata. È lui che ci ha contattati appena in tempo per dare una speranza di vita a questa tartaruga marina.  L’animale era agonizzante perché alcuni detriti di nylon (cordame, lenze o altro) si erano impigliati, chissà da quanto tempo, fra collo e pinna, causandone il soffocamento e il quasi distacco di una pinna. Adesso, è stato recuperato per ricevere le cure del caso al centro di soccorso più vicino.