Vittorio Messina: L’arrivo a Porto Empedocle delle navi da crociera esige un serio piano di accoglienza turistica

L’arrivo delle grandi navi da crociera MSC e Costa nello scalo di Porto Empedocle è senz’altro una buona notizia per tutto il territorio agrigentino, a cominciare dal capoluogo, che conferma il suo appeal.

Una scelta, quella di approdare a Porto Empedocle, che rende giustizia a chi a suo tempo si è opposto con forza. Come la Camera di commercio di Agrigento, all’ipotesi di costruire un rigassificatore da quelle parti.

Tuttavia, se si vuole approfittare di questa straordinaria occasione occorre predisporre un serio che possa trovare l’apprezzamento da parte del movimento crocieristico.

Un progetto che contempli un adeguato servizio di informazione e accoglienza gestito in collaborazione con soggetti pubblici e privati possibilmente coordinato dalla Camera di commercio secondo un modello risultato vincente in altre realtà.

Un servizio puntuale di informazione su eventi ed iniziative culturali, mostre, mercatini, eventi speciali costantemente aggiornato, tenendo presente che va organizzato un monitoraggio costante della customer satisfaction.

Ma, un’organizzazione vincente dell’accoglienza rende obbligatorie alcune scelte: nei giorni di approdo delle crociere dovranno essere regolarmente aperti e visitabili musei e siti culturali ed archeologici applicando tariffe scontate;

Vanno proposti percorsi per la promozione della conoscenza e valorizzazione dei più importanti edifici religiosi del territorio, grazie alla collaborazione con l’Arcidiocesi di Agrigento, il Comune di Porto Empedocle, il Comune di Agrigento e il contributo delle varie Associazionii quali il Fondo per l’Ambiente Italiano (FAI) impegnate nella valorizzazione del patrimonio culturale cittadino.

La Camera di Commercio, il Comune di Agrigento e quello di Porto Empedocle dovrebbero assicura la massima collaborazione alle compagnie crocieristiche per la predisposizione dei tour organizzati, garantendo la disponibilità negli orari di visita dei luoghi di interesse turistico ed il coordinamento con le iniziative cittadine.

Vittorio Messina
Presidente Confesercenti Agrigento