Violento nubifragio, strade allagate come fiumi in piena

Un violento nubifragio si è abbattuto tra Santo Stefano Quisquina, Alessandria della Rocca e Cianciana. Soprattutto a Santo Stefano si sono registrati diversi allagamenti, soprattutto alcune strade centrali sono come fiumi in piena. Non ci sono, per fortuna, danni a persone. C’è acqua e fango dappertutto.

Il sindaco Francesco Cacciatore ha diramato un avviso urgente per i concittadini: “Non uscite da casa, fatelo solo se strettamente necessario”. E paura sulla Palermo-Agrigento invasa dall’acqua del torrente Morello. Stop anche ai treni, i tecnici stanno lavorando per ripristinare la linea.

Su Agrigento e nella gran parte del territorio provinciale le condizioni meteo sono previste in forte peggioramento già dalle prossime ore. Una fase “acuta” di maltempo è pronta ad interessare quasi tutta la provincia da domani sera fino a venerdì mattina.

Il maltempo provoca disagi nelle strade e nei binari. Ecco cosa è successo sulla 188