Verso Akragas-Melfi, il dirigente Licata invita i tifosi a riempire lo stadio: “Uniti si vince”

Il dirigente accompagnatore dell’Akragas, Cristian Licata, carica la tifoseria in occasione della finale di ritorno playout contro il Melfi, di domenica 28 maggio, alle ore 16, allo stadio Esseneto di Agrigento.

Ai biancoazzurri basterà anche pareggiare, con qualsiasi risultato, per centrare la salvezza in Lega Pro.

Tifosi Akragas settore ospiti a MelfiCristian Licata afferma: “Adesso tocca alla citta di Agrigento stare vicina alla squadra. Sarà una settimana intensa di lavoro dove i nostri ragazzi si concentreranno al massimo per centrare questo obiettivo. Non possiamo pagare sempre noi, dopo immensi sacrifici da parte della società, dello staff tecnico, dello staff sanitario, dei magazzinieri, dei dirigenti tutti e soprattutto dei nostri Giganti. Meritiamo di gioire e prenderci tutte le felicità che ci spettano. Domenica prossima l’Esseneto dovrà essere il nostro dodicesimo uomo in campo, la nostra forza, la nostra carica, il nostro scudo. Sono sicuro e fiducioso che la citta risponderà benissimo e che tutti assieme scriveremo la storia festeggiando la meritatissima salvezza, perché per Agrigento l’Akragas, è il fiore all’occhiello di una città abbandonata a se stessa ed è per questo che lotteremo fino alla fine e senza paura di niente e di nessuno per mantenere questa preziosissima categoria. Personalmente ne sono sicuro:  noi ci salveremo all’ultimo minuto, all’ultimo secondo e all’ultimo respiro, ma ci salveremo! Un ringraziamento particolare va a chi domenica scorsa si è fatto carico di una trasferta molto impegnativa per sostenere il Gigante a Melfi. UNITI SI VINCE. Forza Akragas!

Cristian Licata

Dirigente accompagnatore SS Akragas Città dei Templi