Vende bevande e alimenti, maxi multa a titolare sala scommesse

Aveva adibito un angolo della sala scommesse ad attività di somministrazione di bevande, e prodotti alimentari. Il tutto senza alcuna autorizzazione. La scoperta nel corso di un controllo dei carabinieri. Il titolare dell’attività lavorativa, un esercente agrigentino, è stato multato di 5.000 euro.

Tutto quanto mentre i militari della Compagnia di Agrigento, erano impegnati in un controllo del territorio, della borgata balneare di San Leone. Gli uomini in divisa si sono presentati in un’agenzia per la raccolta delle scommesse. Durante gli accertamenti si sono accorti che l’attività era dotata di un angolo per la somministrazione di alimenti e bevande.

E’ bastato dare un’occhiata sulla documentazione dell’attività lavorativa per accertare, che era priva di autorizzazioni e licenza. E’ scattata una sanzione amministrativa di cinquemila euro nei confronti del titolare.