Valle dei templi e Biblioteca Lucchesiana da offrire insieme ai visitatori

L’idea del direttore del Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei templi di Agrigento, di inserire la visita alla Lucchesiana in un unico biglietto per chi accede alla Valle, non è solo un modo per risolvere gli aspetti amministrativi che hanno fatto paventare la chiusura della biblioteca ma rappresenta una straordinaria occasione per attirare tanti turisti verso il centro antico di Agrigento.
In questo  momento si tratta di una proposta dell’archItetto Sciarratta che va sottoposta all’attenzione del consiglio del Parco ma è facile immaginare che per l’autorevolezza di chi l’ha avanzata e per la validità della stessa sarà approvata senza riserve.
Questa proposta nei termini in cui è stata formulata dal direttore Sciarratta non solo va realizzata in tempi brevi e senza esitazione ma deve essere considerata un’apri pista per analoghe iniziative che possano contribuire a creare stabilmente uno stretto collegamento tra Valle e centro storico in modo da portare in città la maggior parte possibile dei visitatori che di solito si fermano nell’area archeologica.
Tutto questo naturalmente comporta che la città si dovrebbe attrezzare al meglio affrontando gli aspetti della mobilità per raggiungere la parte antica di Agrigento.
Gestire con efficacia e adeguata programmazione un progetto così ambizioso significa anche mettere a valore le collaborazioni e le sinergie  tra enti pubblici e privati per andare nella stessa direzione e puntare agli stessi obiettivi.