Valentina Cirino: “Si lavori sulla metropolitana di superficie”

Il vice presidente del consiglio comunale di Agrigento, Valentina Cirino, commenta la notizia delle fermate S. Michele e Fontanelle lungo la linea ferroviaria Palermo-Agrigento . “Grazie alle richieste del Sindaco Franco Miccichè e dell’On.le Di Mauro – dice- nel programma operativo Ferrovie dello Stato e Regione Siciliana per il raddoppio ferroviario Palermo Carini è stata prevista una quota per la tratta Agrigento Palermo per la realizzazione delle fermate di San Michele (Ospedale San Giovanni di Dio) e Fontanelle. Le fermate che si andranno a realizzare consentiranno ai viaggiatori di utilizzare il treno per gli spostamenti di breve e medio raggio. Sarebbe auspicabile che nella prossima programmazione dei servizi di trasporto ferroviario tra Ferrovie dello Stato e Regione Sicilia si concordassero delle risorse per la realizzazione di un treno da destinare a metropolitana di superficie che collegasse il centro della città oltre che con l’Ospedale San Giovanni di Dio e Fontanelle, anche con la Valle dei Templi e con il Porto di Porto Empedocle. La nostra città sconta forti ritardi e carenze sul versante infrastrutturale rispetto la capacità di mettere in valore il complesso dei beni artistici e naturalisti presenti nel territorio. Con la metropolitana di superficie andremmo a valorizzare il turismo integrando anche un circuito meno conosciuto come la Casa di Pirandello con i nostri beni archeologici.”