Utilizza carte di credito e bancomat rubati, un uomo nei guai

Ruba un portafogli, e utilizza carte di credito e bancomat, presso esercizi commerciali di Canicattì per fare acquisti, ed in una banca per il prelievo di contante. Dopo la denuncia della vittima e alcune indagini, i poliziotti del Commissariato di Canicattì hanno individuato e denunciato l’autore. Si tratta di un noto pregiudicato canicattinese.

Tutto quanto risale allo scorso mese di agosto, quando un uomo ha denunciato alla polizia il furto del proprio portafogli. Il malcapitato, si era accorto immediatamente di diversi prelievi, poiché aveva ricevuto dettagliati messaggi di avvenuto pagamento sul proprio cellulare.

Dalle verifiche degli estratti conto gli uomini del locale Commissariato, è stato accertato che con la carta di credito erano stati effettuati 9 acquisti in tre differenti esercizi commerciali, e presso un rifornimento di carburante; invece con la carta bancomat erano stati prelevati 1.500 euro, in tre diverse operazioni presso una banca di Canicattì.

A supporto dell’indagine sono state visionate le registrazioni delle telecamere degli esercizi commerciali, e della banca, e ciò ha consentito l’individuazione dell’autore dei prelievi.
Pertanto l’uomo è stato deferito, in stato di libertà, per il reato di ricettazione e per l’utilizzo fraudolento delle carte di credito delle quali si era illecitamente impossessato.