Ubriaco minaccia di gettarsi dal ponte: impiegato salvato dai carabinieri

Ubriaco ha raggiunto il ponte Carboj, a Sciacca, minacciando di lanciarsi nel vuoto. I carabinieri accorsi sul posto, sono però riusciti ad impedire il peggio. Protagonista un impiegato saccense, trentatreenne, bloccato in tempo dai militari dell’Arma. L’uomo è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale “Giovanni Paolo II” dove i medici, hanno deciso di trattenerlo in osservazione. I carabinieri hanno avviato gli accertamenti, per capire i motivi, per cui il giovane fosse ubriaco, e perché abbia minacciato di gettarsi dal viadotto. Dietro al gesto vi sarebbe una crisi coniugale.