Trovati con 700 grammi di cocaina, e 13 mila euro: condannati padre e figlio

Diventa definitiva la condanna a 4 anni e 8 mesi di reclusione nei confronti di Salvatore e Calogero Termini, padre e figlio, di 65 e 31 anni, di Campobello di Licata, arrestati nell’aprile 2020, in pieno lockdown in seguito ad un blitz dei carabinieri della Compagnia di Licata, dopo essere stati trovati in possesso di quasi 700 grammi di cocaina, e circa 13 mila euro in contanti. La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso della difesa, confermando il verdetto della Corte di appello di Palermo. Il più giovane è stato arrestato e dovrà scontare la condanna ai domiciliari. Salvatore Termini era già stato coinvolto nel 2011 in una operazione antidroga denominata “Last Trip”, coordinata dalla Dda di Palermo, che aveva sgominata una organizzazione dedita al traffico di sostanze stupefacenti, tra le province di Palermo e Agrigento.