Trova portafoglio con 1.500 euro e carte di credito, e lo riconsegna al proprietario

Una bella storia che parla di onestà. Un esercente, Gianni Dalli Cardillo, uno dei titolari del “Bar Portapò”, nella zona di Porta di Ponte, all’ingresso della via Atenea, su una mensola dell’attività lavorativa, ha trovato un portafoglio contenente 1.500 euro in contanti, carte di credito, e bancomat (con tanto di Pin), e poco più tardi, grazie alla presenza dei documenti d’identità, ha rintracciato e riconsegnato l’accessorio al legittimo proprietario.

Il portafoglio è stato smarrito, da un turista residente in una città del nord Italia e, in questi giorni, in vacanza per un tour in Sicilia. Dalli Cardillo, appena rinvenuto il portafogli, non riuscendo a rintracciare chi lo aveva perso, aveva deciso di recarsi dai Carabinieri o in Questura per consegnarlo.

Non c’è stato bisogno. Il turista, infatti, è tornato nella zona del “salotto cittadino” sicuro di averlo perso da qualche parte. L’accessorio e tutto il suo prezioso contenuto gli è stato restituito.