Treni Palermo-Agrigento, tratto interrotto per un crollo: si procede in bus

Palermo e Agrigento sempre più lontana. Non solo i disagi causati dalla SS 118, lenta e pericolosa, tra semafori, cantieri chiusi ed interruzioni. Adesso anche la linea ferroviaria sarà rallentata. Le cause sarebbero da imputare ad un crollo. Si tratta di un cedimento lungo un chilometro di massicciata, fra Aragona e Agrigento Bassa. A determinare il nuovo cedimento sono state le nuove piogge. E pare che, questa volta, i problemi potrebbero durare dei giorni. Nel frattempo è stato attivato un servizio sostitutivo con bus fra le stazioni di Aragona e Agrigento centrale, in modo da garantire la circolazione ferroviaria anche sulla linea Agrigento-Canicattì.

CROLLO SULLA LINEA FERROVIARIA AGRIGENTO-PALERMO – intervento del deputato Michele Sodano

Mi sono appena messo in contatto con i vertici di Ferrovie dello Stato per aggiornamenti sul cedimento della ferrovia nel tratto tra Agrigento e Aragona Caldare. Mi è stato confermato che si sta già lavorando per il ripristino e che entro la settimana il servizio riprenderà regolarmente. Entro il mese incontrerò i dirigenti di FS Sicilia per discutere della rete treni in Sicilia, questo giovedì invece, con Filippo Perconti e Rosalba Cimino, appuntamento a Roma con ANAS per SS640 Agrigento-Caltanissetta e SS189 Agrigento Palermo. (Michele Sodano)