Trasferita a Villa Sofia la ragazzina coinvolta nell’incidente di Porto Empedocle

PORTO EMPEDOCLE. Si sono aggravate le condizioni di salute della ragazza di 16 anni coinvolta in un incidente stradale alquanto grave avvenuto intorno alle 22,30 di ieri nelle immediate vicinanze della centrale Enel di Porto Empedocle.

Dopo l’impatto la ragazza era stata medicata e curata dal personale sanitario dell’ospedale San Giovanni Di Dio. Ma oggi pomeriggio i medici hanno disposto il trasferimento in elisoccorso a Villa Sofia di Palermo, ospedale più attrezzato di quello agrigentino. Le sue condizioni sono critiche.

La ragazzina viaggiava a bordo di un ciclomotore insieme ad una sua coetanea (che ha riportato ferite meno gravi) quando per cause in corso di accertamento si è scontrata con una Fiat Tipo. L’altra ragazza è rimasta quasi illesa.

Immediati i soccorsi con  gli agenti del Commissariato di Polizia e le ambulanze del 118. La sedicenne è stata subito trasportata in ospedale dove i medici, vista la situazione difficile, hanno immediatamente sottoposta a rianimazione. Sul posto hanno operato gli agenti del commissariato Frontiera per cercare di ricostruire la dinamica dell’incidente. Il luogo in cui si è verificato lo scontro è molto trafficato.