Tragico salvataggio in mare, un morto e 71 migranti salvati

Una persona è morta, dopo il soccorso, e altri 71 migranti sono stati salvati dall’equipaggio della “Geo Barents”. Sono 22 i dispersi. A bordo della nave si stanno organizzando le evacuazioni mediche, fa sapere l’Ong, e tra questi anche 3 bambini. Intanto è attesa al porto di Porto Empedocle la “Sea Watch 4”. Dopo giorni di attesa è arrivata l’assegnazione del porto di sbarco per la nave umanitaria, a bordo della quale si trovano 299 migranti, tra cui 24 donne, 3 bimbi e 22 minori non accompagnati.

Ieri si era resa necessaria un’altra evacuazione medica urgente, e alla vista della motovedetta della Guardia costiera alcuni migranti si erano buttati in acqua, sperando di poter essere portate a terra. L’equipaggio della Guardia costiera ha messo tutti in salvo. Nel frattempo a Lampedusa nella notte sono sbarcati i 59 migranti tratti in salvo nel Mediterraneo centrale dalla “Louise Michel”. Il team della nave umanitaria finanziata dall’artista britannico Banksy li ha soccorsi nei giorni scorsi mentre viaggiavano su un gommone sovraffollato.