Trading online: come comprare azioni Google

Sempre più persone nel mondo sentono la necessità, o meglio la curiosità, di approcciarsi al mondo del trading online e di investire in borsa comodamente da casa propria. Per quanto indubbiamente il trading online sia una soluzione comoda e vantaggiosa per veder crescere i propri guadagni, bisogna però muoversi con cautela nell’ambito finanziario. 

La cosa più giusta da fare è affidarsi a broker online affidabili e certificati, studiare gli andamenti di mercato e fornirsi delle giuste conoscenze e dei giusti mezzi per poter operare in questo ambito in tutta sicurezza senza correre il rischio di incappare in perdite di denaro indesiderate.

Bisogna anche scegliere con cura quali azioni acquistare. Infatti è bene puntare su aziende di successo, come ad esempio Google. Ma come comprare azioni Google nel pratico? Vediamolo insieme.

Storico delle azioni Google

Google è uno dei colossi di internet, e proprio per questo motivo fa gola a numerosi investitori che cercano di accaparrarsi guadagni sfruttando il suo trend quasi continuamente in crescita. Per conoscere però il futuro andamento di Google è bene dare dapprima uno sguardo al passato.

Cominciamo innanzitutto col dire che la holding di Google, Alphabet, è quotata al Nasdaq, che è il mercato regolamentato statunitense che viene considerato il mercato preferenziale dei titoli tecnologici (troviamo qui anche IBM, Apple, Facebook, Yahoo, ecc). Alphabet si è distinta in passato per un andamento molto rilevante che l’ha resa praticamente un punto di riferimento per le società quotate nella Borsa statunitense. Il trend di crescita dal 2015 ad oggi è stato impressionante, le azioni hanno infatti raddoppiato il loro valore.

Previsioni dell’andamento delle azioni Google

Così come emerge dall’analisi del passato delle azioni di Google, anche il futuro sembra essere piuttosto brillante. Negli ultimi tre anni Google ha aumentato le entrate del 63% e gli utili sono stati molto forti, e gli analisti prevedono una ulteriore crescita. 

Nel valutare lo stato di salute di una società è importante anche osservare il flusso il cassa. E nel caso di Google il free cash flow è stato superiore ai 25 miliardi di dollari nell’ultimo anno, una cifra elevatissima, tanto da assorbire molte delle società quotate sullo S & P 500, in termini di capitalizzazione di mercato.

Investire in Google: azioni o CFD?

Tra le due cose c’è un’enorme differenza. Investire in azioni Google significa diventare di fatto partecipe del capitale sociale della compagnia e quindi di beneficiare di tutti i vantaggi correlato, come le plusvalenze e i dividendo.

Investire in CFD invece non comporta un acquisto diretto di azioni. In questo caso infatti si sottoscrive un contratto con un broker esprimendo una previsione di incremento o decremento delle quotazioni del titolo. In caso di previsione positiva il trader otterrà un guadagno calcolato in proporzione all’ampiezza del movimento, se invece andrà in negativo avrà una perdita proporzionata.

Dunque nel primo caso investire significa comprare una vera  e propria azione e sperare che cresca, nel secondo investire significa fare una previsione corretta. Non è necessario scegliere tra i due approcci, possono rientrare entrambi in una stessa strategia finanziaria.

Comprare azioni Google con eToro

Facciamo un esempio con uno dei broker online più famoso e utilizzato: eToro. Questa è una piattaforma professionale che non prevede commissioni ed è decisamente user friendly. C’è inoltre la possibilità di cominciare con una demo gratuita e senza rischi né vincoli. La sua piattaforma è strutturata come un vero e proprio social network, dove si può seguire, conversare e copiare addirittura le operazioni di altri utenti iscritti magari che hanno maggiore esperienza (il cosiddetto copy trading).

Comprare azioni Google con ForexTB

Altro broker online rinomato è ForexTB, una piattaforma minimal e immediata, senza commissioni e dotata di una assistenza su tutti i mercati finanziari di 24 ore su 24. Offre gratuitamente importanti strumenti di azione, come un corso di trading per i principianti e i segnali di trading, che permettono di investire con un’alta percentuale di successo grazie a delle notifiche inviate direttamente dai broker per avvisare sugli andamenti dei mercati in tempo reale.