Coronavirus, tornano dal Nord e si autodenunciano. Si sono messi in quarantena in casa

Ancora arrivi dal Nord di agrigentini, che studiano o lavorano al Nord Italia, tornati nella città di origine. Ieri altre due persone di Agrigento hanno chiamato gli agenti della polizia Locale per autodenunciarsi.
Hanno riferito che si sono messi in quarantena nelle rispettive abitazioni. Inoltre, uno dei due, ha chiesto la collaborazione della protezione Civile.
Ieri sera il sindaco di Agrigento nel corso del suo intervento per annunciare altri due ulteriori casi si Coronavirus in città, ha spiegato che sono circa 700 i cittadini in quarantena. Molti di questi tornati da diverse regioni del Nord Italia e dall’Estero.