Terremoto nel catanese, M5S: 10 milioni e fondi per ricostruzione rapida

ROMA, 29 dicembre – “Solo qualche giorno fa il terremoto colpiva il territorio etneo, oggi abbiamo già sul tavolo fondi e soluzioni concrete. La prima, di vitale importanza, è rappresentata dai 10 milioni per lo stato d’emergenza già a disposizione dei sindaci dei Comuni colpiti dal sisma”, così in una nota i PortaVoce siciliani del MoVimento 5 Stelle.
“Grazie alla delibera del Governo e al provvedimento della Protezione Civile, chi aveva la dimora abituale e continuativa nella casa che ha subito danni – senza riportarne di strutturali – può intervenire immediatamente con una procedura semplificata per interventi edilizi. Per questa misura prevediamo fino a 25 mila euro per ogni casa da ricostruire e per ogni attività produttiva da far ripartire, a cui si aggiunge la possibilità di godere di un’anticipazione economica del 40%”, aggiungono i PortaVoce siciliani del MoVimento 5 Stelle.
“Questi interventi dimostrano non solo che il Governo, con in testa Giuseppe Conte e Luigi Di Maio, mantiene le promesse, ma anche che lo fa rapidamente e scegliendo le modalità più adatte al singolo caso. Lo Stato c’è, noi ci siamo”, concludono i PortaVoce.