Opere pubbliche arrivano 24 milioni di euro

In arrivo 23 milioni e mezzo di euro per nuove opere pubbliche nell’Agrigentino. Il dato è stato diffuso ieri mattina dall’ordine degli Architetti di Agrigento, durante una conferenza stampa sui dati censiti dall’Osservatorio nazionale «Onsai» dei quali quattro sono investimenti per la città dei Templi. Al tavolo dei relatori, Rino La Mendola, vicepresidente del Consiglio nazionale degli Architetti; Alfonso Cimino, presidente dell’Ordine degli Architetti di Agrigento; Francesco Romano, consigliere delegato Lavori pubblici – Onsai dell’Ordine Architetti di Agrigento. Sui 380 bandi censiti dall’Osservatorio a livello nazionale, 4 riguardano investimenti per la città di Agrigento, per un importo complessivo di 23.497.866 euro di cui  774.420 euro per servizi di architettura e ingegneria. Entrando nel dettaglio dei dati rilevati per Agrigento, si evince che, al di là dell’investimento per la messa in sicurezza della cattedrale, che costituisce un fatto episodico per un importo di 17.188.589 euro, gli altri investimenti ammontano complessivamente a 6.309.277 euro. (Paolo Picone Gds)