Tentato omicidio, e porto abusivo di armi: arrestato 34enne

E’ stato condannato definitivamente per tentato omicidio, e porto abusivo di armi a 7 anni di reclusione. I poliziotti del Commissariato di Licata hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura di Agrigento, a carico di I.S., pregiudicato di Palma di Montechiaro, di 34 anni, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria, e di divieto di dimora nel comune di Palma, oltre che del divieto di espatrio.

I fatti contestati all’uomo risalgono al 2015, e vennero commessi contro un compaesano. L’arrestato, quella sera, era alla guida di un’auto, da cui partirono i colpi d’arma da fuoco. Dopo le formalità di rito, il 34enne è stato condotto presso la Casa circondariale di Agrigento, dove dovrà scontare il residuo di pena di 5 anni, 11 mesi e 16 giorni.