“Telefono Aiuto” parte civile contro Caruso, l’ex Direttore della Biblioteca Museo Pirandello

Vincenzo Caruso

Caruso, attuale Soprintendente ai Beni Culturali di Caltanissetta è accusato di stalking a sfondo erotico nei confronti di una dipendente

 

Il Centro antiviolenza e antistalking “Telefono aiuto”, presieduto da Antonella Gallo Carrabba, si costituirà parte civile al processo a carico di Vincenzo Caruso, l’ex Direttore della Biblioteca Museo Pirandello e ora Soprintendente ai Beni Culturali di Caltanissetta. L’associazione,  ha dato mandato all’avvocato Sabina Schifano di costituirsi in giudizio.

L’udienza preliminare, è in programma il 12 giugno prossimo dinnanzi al gup Alfonso Malato. Caruso è accusato di stalking a sfondo erotico nei confronti di una dipendente, impiegata della Biblioteca museo “Luigi Pirandello”, che avrebbe però rifiutato le avances del suo direttore che, per ripicca, avrebbe adottato alcuni atti amministrativi a lei sfavorevoli.

La donna, si è costituita parte civile con l’assistenza dell’avvocato Arnaldo Faro.