Tari, il piano del comune per scovare gli evasori

L’evasione della Tari, la tassa sui rifiuti, sembra ormai strutturale ad Agrigento. Lo scorso mese di dicembre sono stati 24 mila gli avvisi per Tari non pagata. Il comune di Agrigento, come scrive La Sicilia, sta pensando ad una società esterna per stanare  chi non paga la tassa sui rifiuti.  L’amministrazione comunale è, dunque, pronta a rivolgersi ai privati.Il tasso di evasione attualmente è del 40%. L’ente comunale, fra solleciti ed avvisi di accertamento, sta cercando di recuperare quanto fino ad ora non ha incassato. Un’autentica “guerra” contro l’evasione fiscale che va in parallelo con il tentativo di far tornare a “respirare” le casse comunali.