Tagliate 1.500 piante di vite, avviate le indagini

Tagliati i tiranti che sorreggevano 1.500 piante di vite. Il raid è stato realizzato in contrada “Muxarello”, in territorio di Aragona. Ad essere preso di mira è stato il titolare di un’azienda agricola che ha la sede sociale a Santa Elisabetta. L’uomo, un quarantacinquenne, nel pomeriggio di venerdì, si è presentato alla Stazione dei carabinieri di Aragona, ed ha denunciato il danneggiamento del vigneto, avvenuto nei giorni precedenti.

L’ammontare del danno non è stato quantificato. Il vigneto è stato completamento devastato. I carabinieri della Stazione di Aragona, dopo aver raccolto la denuncia a carico di ignoti hanno subito avviato le indagini. L’inchiesta, coordinata dalla Procura della Repubblica di Agrigento, è a carico di ignoti. I militari dell’Arma stanno provando a identificare i responsabili di quello che ha le sembianze di un avvertimento.