Spranghe in auto, ad Agrigento fermati ultras catanesi

Cinque tifosi del Catania sono stati fermati, dopo un rocambolesco inseguimento, dagli agenti della Polizia di Stato. I catanesi, a bordo di un’auto non si sarebbero fermati ad un controllo dei poliziotti e sarebbero scappati via. Immediato l’inseguimento dei tifosi rossoblu che da via Esseneto sono stati bloccati nei pressi di piazzale Rosselli. A bordo del mezzo, gli agenti della sezione Volanti, hanno trovato alcune spranghe di ferro. I catanesi sono stati condotti in questura. In occasione del derby, infatti, ancora piu’ intensi sono stati i controlli predisposti dalle forze dell’ordine. Proprio nel primo pomeriggio era stato registrato un episodio di aggressione nei confronti di due tifosi catanesi, uno dei quali sarebbe  dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del 118. Altri scontri, tra opposte fazioni, si sarebbero registrati in via Imera e via XXV Aprile.

 



In questo articolo: