Sport e sana competizione: concluso al Maracanã il torneo “bye-bye summer”

Un fine settimana all’insegna della sana competizione, del divertimento e dello sport, un modo per rendere più facile il ritorno alla “realtà” dopo la fine delle vacanze: ecco, in sintesi, il torneo “bye-bye summer” che si è tenuto il 17, 18 e 19 settembre scorsi, al Maracanã Soccer club, in via Magazzeni, ad Agrigento. Intermedio maschile e intermedio misto, queste le due categorie  per un totale di oltre 50 coppie. Domenica sera, 19 settembre, la premiazione: coppe per le coppie prime, seconde e terze classificate per ciascuna categoria. I riconoscimenti sono stai consegnati dal presidente della commissione allo sport del comune di Agrigento , Carmelo Cantone, che ha parlato così ai presenti: “Sono felice di essere qua sia in veste di amministratore che da sportivo. Per me è un privilegio premiare i migliori atleti di questa città. Diffondiamo sempre la cultura dello sport che ci aiuta- soprattutto in questo periodo pandemico- a mantenerci sani e in forma, sia a livello fisico che mentale;  ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno e di allontanare le cattive abitudini. Stasera per il solo fatto che siete qua, che avete partecipato, avete vinto tutti ! Complimenti anche al Team organizzatore del Maracanã, non è da tutti mettere in campo oltre 100 giocatori”. Ad aggiudicarsi il primo posto del torneo maschile la coppia Capolongo-Caramanno, per il misto Urso-Palumbo. Premio fair play al giocatore più giovane: Simone Riggio, 13 anni. Come miglior giocatore per la categoria misto premiato Marco Cortelli, per il maschile Leonardo Urso mentre Annalisa Urso ha ricevuto il riconoscimento come migliore giocatrice. Ottimista, con la ferma convinzione che tutto abbia una lettura positiva, il Maracanã Soccer club, è già a lavoro per il prossimo appuntamento con il padel.