Spaccio nella villa Casesa, bloccati giovani: sequestrato hashish

I cittadini vedono spacciare stupefacenti all’interno della villetta “Casesa”, a Porta di Ponte, e fanno una segnalazione al 112. Ad accorrere, venerdì pomeriggio, sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento che sono riusciti, praticamente subito, ad individuare e a bloccare due gruppetti di giovani, sei tunisini e quattro agrigentini. Addosso non è stata trovata droga, ma in un’aiuola rinvenute alcune dosi di hashish.

Quasi sicuramente all’arrivo degli uomini in divisa, che hanno praticamente cinturato il parco comunale, il pusher per evitare guai, si è liberato della droga gettandola per terra. Il sequestro dello stupefacente è stato a carico di ignoti. Nella zona attorno a Porta di Ponte, così come nei vicoli della via Atenea, e via Pirandello, lo spaccio è praticamente quotidiano.