Sicilia, registrate venti scosse di terremoto. La più forte magnitudo 3.3

Una ventina di scosse di terremoto sono state registrate in Sicilia, precisamente nella provincia di Enna. Lo si evince dai dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv).

L’epicentro del fenomeno è localizzato tra i comuni di Cerami e Troina. Le scosse sono iniziate alle 5:50 di venerdì, e ne sono state registrate almeno 20 (considerando solo quelle di magnitudo uguale o superiore a 2), l’ultima delle quali alle 22:14 di sabato.

La più forte è stata di magnitudo 3.3, avvenuta alle 14:29 di sabato. Non si segnalano danni a persone o cose.