Si intrufola in un panificio e ruba barrette di cioccolata: denunciato

Ha fatto irruzione, durante le ore notturne, in un panificio, e dopo avere tentato di prelevare i soldi dalla cassa, si è impossessato di alcune barrette di cioccolata, per poi dileguarsi. Ma è stato bloccato poco più tardi dai carabinieri della Radiomobile della Compagnia cittadina. Un ventinovenne di Canicattì, disoccupato, è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per l’ipotesi di reato di furto aggravato.

Il ventottenne avrebbe tentato prima di arraffare i soldi che erano custoditi nella cassa del panificio, nel centro di Canicattì, poi però non riuscendo nell’intendo, prima di andare via, ha razziato le barrette di cioccolata.

Scattato l’allarme, sul posto si sono precipitati i carabinieri che ci hanno messo pochissimo tempo a rintracciare il responsabile. Una volta perquisito è stato trovato in possesso di quelle barrette di cioccolata che, di fatto, gli sono costate la denuncia.