Si celebra Sant’Angelo, il sindaco invita i licatesi a vaccinarsi per tornare a festeggiare il patrono.

Oggi, 4 maggio, si festeggia Sant’Angelo, patrono di Licata, in un anno che rappresenta la prosecuzione ideale del Giubileo per gli 800 anni del Martirio del Frate Carmelitano, le cui celebrazioni sono iniziate nel 2020.

Il sindaco Pino Galanti, insieme a tutte le autorità civili e militari cittadine, ha onorato il Santo Patrono partecipando, nel santuario, alla messa solenne in onore di Sant’Angelo.

“Per il secondo anno consecutivo – sono le parole del primo cittadino – il Covid 19 ci costringe a rinunciare alla processione solenne dell’urna con le spoglie mortali del nostro Santo Patrono. Rivolgo gli auguri di buon onomastico agli Angelo ed alle Angela ed invito, ancora una volta, tutti a rispettare le regole per impedire il contagio da Covid 19. Se saremo prudenti, e ci vaccineremo, torneremo presto ad onorare Sant’Angelo, nelle forme che la tradizione ci ha insegnato”