Servono bevande e caffè al banco, multati titolari di 3 bar

Sorpresi a servire bevande e caffè al banco. Gli agenti della polizia Municipale di Licata, hanno multato 400 euro a testa i titolari di tre bar, per violazioni anti-covid. Come è noto, considerato che la Sicilia è in zona “Arancione”, i bar sono aperti, ma solo per l’asporto.

Dunque, i proprietari dei locali non possono servire al bancone. I clienti possono ordinarli, rimanendo fuori dal bar, e portarli via.

Le misure adottate sono state trasmesse al prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa, che disporrà la chiusura dei locali. Chiusura che, secondo quanto annunciato dalla Municipale, andrà da un minimo di 5 ad un massimo di 30 giorni.

Oltre ai tre titolari dei bar, anche alcuni avventori sono stati sanzionati 280 euro ciascuno.