Sequestrata maxi discarica abusiva a pochi passi dal Comune

I carabinieri della Stazione di Porto Empedocle hanno sequestrato la maxi discarica abusiva, a pochi passi dal Comune empedoclino.

Nei scorsi giorni il quotidiano La Sicilia, e l’associazione ambientalista “Mareamico” avevano denunciato lo scempio nella zona, con la presenza, vicino alle abitazioni, di cumuli di rifiuti di ogni tipo, anche speciali, e in parte bruciati.

C’è di tutto sfabbricidi, mobili a pezzi, vecchi elettrodomestici, recipienti di eternit, materassi, materiale plastico, e sacchetti di spazzatura.

Adesso si procederà alla rimozione della discarica, e alla bonifica della zona, che dovrebbe essere a carico del Comune di Porto Empedocle.