Danza con Bolle l’empedoclino Castelli ed è un successo

Insieme ai colleghi del Teatro dell’Opera ha danzato un estratto di “Cacti” di Alexander Ekman per lo spettacolo di Roberto Bolle.
Stiamo parlando di Giovanni Castelli, l’empedoclino  è stato protagonista dell”evento Rai,  ‘Danza con me Roberto Bolle”. Si tratta dello spettacolo che ha vinto la sfida del prime time sera di Capodanno ottenendo il 17,0% di share con 3 milioni e 848mila spettatori.
E’ stata un’emozione diversa dal solito – ha detto al nostro giornale Giovanni – siamo abituati al pubblico ma non alla televisione. Condividere il palco con Roberto Bolle è poi un onore, soprattuto per uno spettacolo andato in onda in un momento così delicato. Umanamente mi ha fatto molto piacere conoscere un uomo umile e amichevole. Ha saputo metterci subito a nostro agio, devo dire che è veramente bello lavorare con artisti di questo calibro“.
Giovanni Castelli ha mosso i primi passi nella scuola “Progetto Danza di Liana e Daniela Bartolomeo”,  a soli 12 anni ha lasciato Porto Empedocle dopo aver vinto una borsa di studio per la scuola del teatro dell’Opera di Roma, dove si è diplomato e subito dopo hasuperato le selezioni per entrare nel corpo di ballo diretto da Eleonora Abbagnato.
A ricordare la presenza dell’empedoclino nello spettacolo Rai è stato il sindaco Ida Carmina che si è complimentata pubblicamente con il ballerino:
“Non posso dirvi con quanta gioia porgo i miei complimenti ad una stella nascente che e’ una conferma nel mondo della Danza Classica ai più alti livelli . Non solo ballerino tra i più grandi talenti italiani , ma coreografo ed artista a tutto tondo .
Guardando a questi giovani empedoclini che diffondono nel mondo la “ genialità “ dei Marinisi DOC , la sua eccellenza in tutti i confini Il cuore si riempie di lieta speranza e soddisfazione”.