Senza la Scia e violazioni igienico sanitarie: chiuso locale

Non aveva la Scia, la documentazione che autocertificata l’essere in regola, e durante il controllo sono state accertate diverse violazioni sulle norme urbanistiche, edilizie e di carattere igienico-sanitario. Gli agenti della Polizia Municipale di Agrigento hanno temporaneamente sospeso l’attività di un locale nel centro della città.
Nel corso dell’ispezione è emerso che il titolare era privo di ogni conformità, infatti il locale era sprovvisto della prescritta Scia, rilasciata dal Comune, ed obbligatoria per legge. E sarebbero state riscontrate altre irregolarità soprattutto per quanto riguarda la situazione igienico-sanitaria.
Quindi è stata elevata una sanzione amministrativa, che sarà adesso quantificata nel suo ammontare, dal Prefetto, e contestualmente è stata disposta la sospensione dell’attività di esercizio pubblico.