Sei milioni di euro per la rete fognaria della fascia costiera: è in corso la gara

E’ in corso la gara per affidare i lavori di completamento dello schema fognario nell’area della fascia costiera del Comune di Agrigento. Da venerdì 16 aprile scorso sul sito di Invitalia, Centrale di Committenza del Commissario Unico per la Depurazione, la procedura è aperta – con importo a base d’asta di circa 5,8 milioni di euro – per la realizzazione dell’intervento. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato al 18 maggio prossimo. “Colmare il deficit nella depurazione di Agrigento e della sua costa- commenta il commissario unico per la depurazione, Maurizio Giugni è un grande obiettivo della struttura commissariale. Con questa gara facciamo un passo in più verso un traguardo che apporterà indiscutibili benefici di ordine ambientale, economico, e per lo sviluppo territoriale”. L’appalto prevede la realizzazione e riconversione dei sistemi di sollevamento presenti nella fascia costiera San Leone – Viale delle Dune, il completamento con nuove reti, per circa 11 km, e l’adduzione di tutti i reflui ricadenti lungo la fascia costiera, compresi quelli della zona Villaggio Mosè, al nuovo depuratore “Fiume Naro”. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato per il 18 maggio. “Colmare il deficit nella depurazione di Agrigento e della sua costa”, spiega il Commissario Giugni, “è un grande obiettivo della struttura commissariale. Con questa gara facciamo un passo in più verso un traguardo che apporterà indiscutibili benefici di ordine ambientale, economico, per lo sviluppo territoriale”.