Secondo posto regionale per l’Istituto Odierna nella competizione “Realizza un monumento ai caduti”.

Grande soddisfazione per i ragazzi dell’Istituto Odierna di Palma di Montechiaro, unica scuola agrigentina a salire sul podio del contest “Realizza un Monumento ai Caduti”, promosso dall’Esercito Italiano, classificandosi al secondo posto nella fase finale regionale.

A premiare gli studenti dell’Odierna, davanti ad una platea di autorità e stampa, è stato il generale Alessandro Veltri, Commissario Generale per le Onoranze ai Caduti.

L’idea “Le pietre della Memoria”, presentata dai ragazzi dell’Istituto, tramite un plastico in stampa 3D, consiste in un cubo di 8m di altezza e 1 m di spessore, costruito in cemento armato e rivestito da pietra lavica. Sulle pareti interne, il progetto prevede l’incisione di un QR CODE attraverso il quale con un’apposita app per smartphone oppure con un lettore QR il visitatore può accedere ad un sito web in cui sono contenute informazioni sulle missioni militari ed altro. La demo dell’App e del sito web sono state realizzate entrambe dagli alunni.

La soddisfazione è stata incommensurabile anche per il dirigente dell’Odierna Annalia Todaro, che ha apprezzato non solo il grande risultato raggiunto dai suoi alunni  a livello regionale, ma anche il fatto che tale successo sia stato ottenuto in una competizione di così alto spessore.

I docenti che hanno seguito gli studenti durante il percorso sono Maria Giberto, Alberto Milazzo, Carmelo Ferrara, Luciano Spampinato.

I ragazzi dell’ Odierna che hanno realizzato l’opera sono: Allegro Davide,Calafato Carlo, Cipollina Gaia,Bonello Marysol, Bonello Saverio Pio, Bongiorno Salvatore, Bonsignore Marco, Bonsignore Nazareno Davide, Carapezza Domenico, Castronovo Sofia, Di Caro Giuseppe, Di Caro Massimo, Domanti Clara, Gagliano Gabriele, Greco Fabiana, Incardona Valeria, Ingiaimo Angelo, La Rocca Angelo, Lo Vasco Emanuela, Malluzzo Adriana, Mannarà Simone, Marino Davide, Mazza Giacoma, Monachello Luca, Puma Giuseppe, Rumè Sofia, Savaia Maria Angela, Schembri Veronica, Sorintano Oriana, Taormina AnnaMaria, Vitello Maria, Zarbo Elenoire, Zarbo Elisa.