Scoperto arsenale, arrestato custode delle armi

Un arsenale di armi, risultate rubate, è stato scoperto e sequestrato in un’abitazione da carabinieri del comando provinciale di Catania, che hanno arrestato il suo custode: Gianluca Munzone, di 34 anni.

Teatro del blitz quartiere Pigno. Nel locale in suo uso, militari dell’Arma hanno trovato e sequestrato sette fucili, una carabina ad aria compressa e tre pistole, due a salve e una riproduzione di una Beretta 92Fs senza il previsto tappo rosso, e munizioni.

L’uomo, accusato di detenzione illegale di armi comuni da sparo e relativo munizionamento, ricettazione e spaccio di sostanze stupefacenti, è stato condotto in carcere. Le armi sono risultate essere state rubate il 12 aprile scorso ad un cittadino di Ispica.