“ScuolaLabMuseo” studenti alla scoperta della bellezza del proprio territorio.

Il dirigente scolastico dell’istituto “Agrigento centro”, Rosetta Greco, ha incontrato l’Arcivescovo di Agrigento, Mons. Alessandro Damiano, per presentare il progetto “ScuolaLabMuseo” promosso dal Museo Diocesano, al quale l’Istituto comprensivo  partecipa con le classi della scuola secondaria del plesso “G. Garibaldi”.

La situazione imprevedibile legata all’emergenza sanitaria ha costretto le giovani generazioni a rimodulare il modo di vedere e vivere le relazioni.

Tornare a quella socialità di cui gli adolescenti hanno un grande bisogno, è la sfida del laboratorio 2021/22 del Museo Diocesano di Agrigento, racchiusa nel progetto “Riconnettiamoci” alla bellezza delle opere umane.

Attraverso diverse metodologie, come il brainstorming e lo storytelling, materiali digitali, bibliografia e sitografica specifica, webinar con esperti in modalità sincrona, gli alunni saranno guidati a conoscere il patrimonio storico-artistico, i beni naturalistici, le feste e le tradizioni popolari, e riconnettersi, attraverso la bellezza, con il proprio territorio.

La natura, i luoghi, il corpo, la famiglia, le relazioni, il lavoro, la fede: sono questi i sette macrotemi dell’idea progettuale per sollecitare negli studenti l’analisi di ciò che nella loro vita ha subito una limitazione o è cambiato a causa della pandemia.

A conclusione dei laboratori, le classi partecipanti dovranno realizzare un prodotto multimediale che sarà pubblicato sul sito web del Museo Diocesano in interazione con il portale nazionale Beweb e Le vie della bellezza.

La proposta progettuale dell’Arcidiocesi di Agrigento con il suo Museo Diocesano – ha ribadito la dirigente Greco – ha una grande valenza educativa, in quanto spinge gli adolescenti a riflettere sulle insicurezze e paure che hanno vissuto durante il lockdown, le speranze che hanno coltivato, e li aiuta a dare un senso nuovo alla propria quotidianità”.

In occasione dell’incontro sono state affrontate tematiche legate all’inclusione, alla solidarietà e al ruolo della scuola nella società multiculturale; la dirigente scolastica ha poi consegnato in omaggio a Mons. Damiano il calendario 2022 “La Costituzione Italiana illustrata”, realizzato dagli alunni del plesso “L. Pirandello” guidati dalla prof.ssa Roberta Costantino.

L’arcivescovo di Agrigento ha regalato alla biblioteca dell’Istituto “Agrigento Centro” alcune copie del libro “Rosario Livatino. La lezione del giudice ragazzino”, di cui è autore insieme alla giornalista Lilli Genco. Un significativo messaggio autografo di Papa Francesco apre il volume e chiede ai ragazzi e alle ragazze di far tesoro della testimonianza del beato Rosario Livatino, un “santo della porta accanto”, ed essere protagonisti per il cambiamento della propria terra.