Scuola e trasporti, Prefettura: “Corse aggiuntive e potenziamento servizi Trenitalia”

Il Prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, ha presieduto un nuovo incontro del “Tavolo provinciale di coordinamento per la didattica

in presenza” previsto dal D.P.C.M. del 3 dicembre 2020, al quale hanno preso parte l’Assessorato regionale ai Trasporti, l’Ufficio Scolastico
provinciale, Trenitalia s.p.a., le ditte che prestano i servizi di trasporto i favore degli studenti e la Consulta Scolastica provinciale. Nel corso dell’incontro, grazie alle interlocuzioni avvenute nelle settimane pregresse tra gli Enti interessati e la Prefettura, è stato predisposto e approvato il “documento operativo” aggiornato relativo
alle nuove modalità di servizio di trasporto in favore degli studenti della provincia a seguito della ripresa dell’attività didattica in presenza al
100%; servizi che verranno espletati in modo da garantire l’ingresso degli alunni in un’unica fascia oraria. Sono  state previste 18 corse aggiuntive ed un potenziamento dei servizi anche da parte di Trenitalia relativamente alla tratta Grotte-Agrigento e Agrigento-Racalmuto. Il Prefetto Maria Rita Cocciufa, durante la riunione, ha sottolineato la sinergia che si è creata tra tutti gli attori coinvolti, grazie alla quale è stato possibile lavorare, per tempo, affinché in provincia la scuola potesse ripartire in presenza e senza distinzioni di fasce orarie.