Scuola: Assessore alla Salute Sicilia: “Prossime due settimane importanti per garantire apertura”

“In Sicilia in questo momento dopo quello dei migranti, il cluster più importante e’ quello che viene da Malta, 54 persone rientrate che nel complesso ne hanno contagiato 170. Questo non si è verificato nell’immediato rientro ma nei giorni immediatamente successivi perché l’infrazione ha dei tempi di incubazione. Il periodo di isolamento volontario diventa così indispensabile per preservare proteggere i genitori, i parenti,i nonni e gli amici dai contatti diretti”. Lo ha detto a Catania l’assessore regionale alla Salute della Sicilia, Ruggero Razza. “Questo periodo diventa così, ribadisco, indispensabile – ha aggiunto- per garantire la sicurezza anche della riapertura delle scuole e delle attività produttive”. “Oggi è il 22 di agosto – ha infine detto Razza- e i 14 giorni successivi saranno i più importanti per garantire la riapertura delle scuole. Chiediamo quindi un sacrificio in più ai nostri concittadini che, tutto sommato, potendo scegliere di trascorrere le vacanze in Sicilia, hanno preferito andare fuori”. (Adnkronos)