Scritte sui muri contro una donna: sentita una giovane, indagini in corso

Proseguono le indagini per identificare l’autore delle scritte comparse su alcuni muri di Porto Empedocle. Si tratta di scritte contro una donna della cittadina marinara.

Proprio quest’ultima è stata individuata e interrogata dagli agenti del Commissariato Frontiera. I poliziotti si stanno occupando del caso e che hanno avviato una serie di accertamenti per chiarire ogni aspetto della vicenda.

Cresce l’ipotesi che a vergare tali scritte possa essere stato un giovane empedoclino, ma sulle indagini è massimo il riserbo da parte degli investigatori che non confermano né smentiscono alcuna pista.

A dare risalto all’episodio anche gli appelli lanciati su Facebook dove si leggeva: “Fermate il teppistello”. La giovane donna sentita dagli agenti non ha saputo indicare alcun soggetto sospetto.