Scoppia una rissa: due feriti e cinque denunciati

Cinque soggetti sono stati denunciati per una violenta rissa con feriti. L’episodio risale al 20 giugno scorso, quando il personale della polizia di Stato di Sciacca, nell’ambito di programmati servizi antiassembramento Covid-19, d’intesa con la Questura di Agrigento, in orario notturno, è intervenuto in località “Stazzone”, per una rissa tra un gruppo di giovani.
Gli agenti nell’immediatezza avevano individuato due cittadini extracomunitari, con dei vistosi lividi sul viso, e pertanto trasferiti presso il Pronto soccorso dell’ospedale di Sciacca, per le cure del caso.
Essendo l’area esterna agli esercizi pubblici dotata da sistemi di videosorveglianza, i poliziotti hanno acquisito i filmati, dei quali, sono riusciti a ricostruire la dinamica dei fatti, e nel contempo ad identificare gli altri tre soggetti, già noti alle forze di Polizia, per reati analoghi.
Completata l’attività investigativa, i cinque giovani identificati, sono stati denunciati, in stato di libertà, all’Autorità Giudiziaria, per il reato di rissa in concorso.