Scomparsa di Gessica Lattuca : indagato ex compagno

Filippo Russotto, ex compagno di Gessica Lattuca che è scomparsa da Favara  dallo scorso 12 agosto, è stato iscritto nel registro degli indagati. Nei laboratori del Ris di Messina, hanno preso il via gli accertamenti tecnici su quanto rilevato e sequestrato, dagli specialisti dell’Arma, nell’abitazione di Russotto di via Fratelli Gracchi, nel centro di Favara, nell’appezzamento di terreno di contrada Malvizzo e in quello – dove c’è anche il casolare – di contrada Fontana degli Angeli, lungo la strada provinciale fra il Villaggio Mosè e Favara.

Ieri, proprio in contrada Fontana degli Angeli, è arrivato il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco di Palermo che, assieme
ai carabinieri della tenenza di Favara e a quelli del nucleo Investigativo del comando provinciale di Agrigento, hanno calato
una piccola telecamerina all’interno di un pozzo. Un accertamento che non ha però prodotto alcun risultato: all’interno di quella cavità non c’era infatti niente: nessun indizio, nessuna traccia e meno che mai nessun cadavere.

Fino ad ora, né Filippo Russotto, né i familiari di Gessica Lattuca – che sono tutti rappresentati dall’avvocato Salvatore Cusumano – hanno nominato consulenti che potrebbero partecipare agli esami di laboratorio del Ris. Il fascicolo d’inchiesta è coordinato dal sostituto procuratore Paola Vetro e dall’aggiunto Salvatore Vella.