“Sarebbe stato lui a rapinare la tabaccheria”, sospetti su un elettricista

Sarebbe stato lui a rapinare la tabaccheria. Sospetti su un elettricista 37enne ritenuto responsabile della rapina avvenuta martedì scorso nella tabaccheria di via Fasci Siciliani a Canicattì.Attraverso accurate indagini ed un identikit, realizzato grazie alle testimonianze acquisite e mediante la visione delle telecamere del paese, i sospetti si sono incentrati su lui. L’uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e, dopo le formalità di rito, è stato portato al carcere “Di Lorenzo” ad Agrigento dove dovrà restare in attesa dell’udienza di convalida.

La rapina risale a martedì scorso quando l’ uomo , con il volto travisato da un collant, aveva fatto irruzione all’interno della tabaccheria seminando il panico e riuscendo a farsi consegnare l’incasso del giorno, circa 1000 euro.

Leggi anche: Rapina in un tabacchino del centro