San Leone. Blitz sul lungomare, sequestro e multe per i venditori abusivi

Scatta l’offensiva dei militari della Guardia di finanza di Agrigento per ‘liberare’ il lungomare Falcone-Borsellino, dai numerosi venditori ambulanti, soprattutto prodotti contraffatti, che sistemano la loro mercanzia nella zona passeggio della località balneare di San Leone. Una quindicina di finanzieri hanno effettuato un blitz concentrato a rimuovere le bancarelle abusive.

Alla vista degli uomini in divisa il solito “fuggi fuggi” dei venditori, quasi tutti di nazionalità senegalese, che hanno abbandonato la merce a terra, fuggendo per le vie circostanti.

Merce che è stata posta sotto sequestro giudiziario. Una quantità considerevole di materiali contraffatti suddivisi tra borse, cinture, occhiali, portafogli, scarpe, ed altro, articoli delle migliori griffe di moda. Sequestrati anche alcuni furgoni carichi di merce.